#cheschifoipoveri, #ripigliatevi, #escile

Perché dobbiamo capire il loro linguaggio: senza filtri, incalzante, spesso scomodo ma ricco di mondi da valorizzare.

Nel tempo abbiamo costruito una narrazione consolatoria sugli adolescenti e Internet. Quella che ruota attorno alla definizione di “nativi digitali”.
Ma si tratta di una narrazione generalista, basata su caratteristiche e abilità alle quali gli adulti, definiti per contrapposizione digital immigrants, non accedono.
Oggi ci è richiesto un atteggiamento più radicale, perché gli adolescenti, in quanto nativi digitali, hanno dei diritti che vanno rispettati e sostenuti. Il diritto a trovare una propria voce nella dimensione digitale. Il diritto a costruire connessioni con altri. Il diritto a contribuire all’opinione pubblica attraverso l’espressione libera di pareri, commenti, ecc.
Come distinguere il grado di “tossicità” dell’ambiente digitale in cui gli adolescenti vivono? Quali forme conversazionali sono più adatte? In che modo costruire testi non ostili per i diversi contesti digitali?

Scopri come ricevere le videoregistrazioni.

sala Oceania
sabato 18 febbraio
h 11.10 < 13.00

Coordinatore:

Giovanni Boccia Artieri

Professore Ordinario Sociologia dei Media Digitali presso Università di Urbino Carlo Bo

Alessandra Belardini

Dirigente polizia postale e comunicazioni FVG

Marco Ferrari / Giulia Melfa

TEDx Youth @Bologna / Studentessa

Massimo Mantellini

Scrittore di cultura digitale e politica delle reti

Giovanna Mascheroni

Membro del Management Committee di EU Kids Online IV

Rosy Nardone

Ricercatrice presso Università di Chieti

Antonio Pavolini

Analista dei media, autore del libro “Oltre il rumore” (Informant).

Giovanni Ziccardi

Giurista, scrittore, professore presso Università degli Studi di Milano

Elisabetta Zurovac

PhD in “Sociologia della Comunicazione e Scienze dello Spettacolo”, esperta di nuovi media

È possibile iscriversi ad un solo panel per ogni sessione oraria.

Vieni da fuori?

Con Civado Italy trovi l’hotel ad un prezzo convenzionato

Scrivi un’email a info@civadoitaly.com.