Il Progetto

Il potere delle parole: commuovono, scaldano il cuore, valorizzano, danno fiducia, semplicemente uniscono… E poi ci sono tweet, post e status: feriscono, fanno arrabbiare, offendono, denigrano, inesorabilmente allontanano. Perché se è fottutamente vero che i social network sono luoghi virtuali dove si incontrano persone reali, allora viene da domandarsi chi siamo e con chi vogliamo condividere questo luogo. Parole O_Stili ha l’ambizione di essere questo: l’occasione per ridefinire lo stile con cui stare in rete e magari diffondere il virus positivo dello "scelgo le parole con cura”, perché “le parole sono importanti”.

Cosa

è accaduto il 17 e 18 febbraio a Trieste

Parole O_stili ha avuto il suo primo momento di confronto il 17 e 18 febbraio a Trieste durante un evento organizzato assieme alla Regione Friuli Venezia Giulia. In particolare, durante la prima giornata di lavori, aperta dalla Presidente della Camera Laura Boldrini, la community si è confrontata su linguaggi e comportamenti digitali.

Il primo giorno

Durante la prima giornata di Parole O_Stili (vuoi rivedere quello che è successo? Guarda subito) è stato, inoltre, presentato il “Manifesto della comunicazione non ostile”, una carta che raccoglie 10 princìpi di stile scritto a più mani dalla community con l’obiettivo di ridurre, arginare e combattere i linguaggi negativi che si propagano facilmente in Rete.
I princìpi sono stati presentati al pubblico da Gianni Morandi ad una platea di oltre 600 persone, riunite presso la Stazione Marittima di Trieste, tra le quali oltre 800 giornalisti tra comunicatori, giornalisti, politici, professionisti dell’informazione, docenti, pubblicitari e personalità di spicco a cui le parole e il linguaggio stanno particolarmente a cuore. Durante la prima giornata sono intervenute anche la Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini intervistata dalla giornalista Anna Masera e la Presidente della Regione Friuli-Venezia Giulia Debora Serracchiani.

Il secondo giorno

Durante la seconda giornata, che ha visto la partecipazione del direttore del tg La7 Enrico Mentana, si sono svolti nove tavoli tematici su: social media e scritture; giornalismo e mass media; viaggi, sport e divertimento; politica e legge; business e advertising; in nome di Dio; giovani e digitale; bufale e algoritmi; bambini e social media.


 
1a
sessione
sala Saturnia
h 9.00 < 10.50

sala Oceania
h 9.00 < 10.50

sala Classica
h 9.00 < 10.50
 
2a
sessione
sala Saturnia
h 11.10 < 13.00

sala Oceania
h 11.10 < 13.00

sala Classica
h 11.10 < 13.00
 
3a
sessione
sala Saturnia
h 13.45 < 14.30

sala Saturnia
h 14.30 < 16.30

sala Oceania
h 14.30 < 16.30

sala Classica
h 14.30 < 16.30

I sostenitori

Ci hanno messo una buona parola... Esperienze, settori e stili diversi ma un unico denominatore, la folle ambizione di dire “adesso basta”, torniamo a parlare un linguaggio che ci rispetti e che sia lontano da violenza, discriminazione e odio.

Se abbiamo potuto offrirvi un momento di discussione e approfondimento dobbiamo ringraziare anche i nostri generosi sponsor che, in tempi non sospetti, hanno creduto nel progetto.

Dove

ci siamo incontrati

 

La sede

Ci siamo incontrati alla Stazione Marittima, una bellissima struttura a pochi metri da Piazza dell’Unità d’Italia. Il Centro dei Congressi della Stazione Marittima è tra i più significativi monumenti storici di Trieste.

Indirizzo: Molo Bersaglieri, 3 34133 Trieste (TS)

Vuoi maggiori info sul territorio?

Scopri di più sul sito di PromoTurismo FVG

Se

condividi l'idea e...

| Vuoi partecipare?

Unisciti ai nostri panel. Invia un'email a info@paroleostili.it e se hai piacere raccontaci qual è la tua motivazione a partecipare. Per aggiornamenti, segui anche la pagina Facebook di Parole O_Stili e condividi con noi link e osservazioni.

| Vuoi sostenerci?

Sponsorizza l'evento o contribuisci a vario titolo nell'organizzazione. Scrivici a segreteria@paroleostili.it e raccontaci in che modo potresti farlo.