Il Manifesto

della comunicazione non ostile

1.

Virtuale è reale

Dico o scrivo in rete solo cose che ho il coraggio di dire di persona.

2.

Si è ciò che si comunica

Le parole che scelgo raccontano la persona che sono: mi rappresentano.

3.

Le parole danno forma al pensiero

Mi prendo tutto il tempo necessario a esprimere al meglio quel che penso.

4.

Prima di parlare bisogna ascoltare

Nessuno ha sempre ragione, neanche io. Ascolto con onestà e apertura.

5.

Le parole sono un ponte

Scelgo le parole per comprendere, farmi capire, avvicinarmi agli altri.

6.

Le parole hanno conseguenze

So che ogni mia parola può avere conseguenze, piccole o grandi.

7.

Condividere è una responsabilità

Condivido testi e immagini solo dopo averli letti, valutati, compresi.

8.

Le idee si possono discutere.
Le persone si devono rispettare

Non trasformo chi sostiene opinioni che non condivido in un nemico da annientare.

9.

Gli insulti non sono argomenti

Non accetto insulti e aggressività, nemmeno a favore della mia tesi.

10.

Anche il silenzio comunica

Quando la scelta migliore è tacere, taccio.

Firma
il Manifesto

I firmatari:

fabio tomei

Giuliana Buzzone

Maurizio Bramezza

Marco Aprile

Gianfranco Ferrari

Paola Ancilotto

MARTA MARINELLI

MARTA MARINELLI

Lorenzo Pazienza

Ivana Pierantozzi

Elena aloise

Paola Di Lorenzo

Paola milano

mauro sabella

chiara beltramini

Edoardo Boselli

Rocco Lucia

FRANCESCA TOMMASELLI

federica pilotti

Marco Bizzi

Davide Dall'Armellina

Pasquale Frisone

Francesco Lanotte

andrea giorgi

Flavia Brevi

Simone Grasso

LAURA TORSELLO

Paola Ornella

Elena Zucca

laurenzia sironi

Elisa Zocchetti

Mariano Diotto

Andrea Oddone

Nicole Navarra

Lorenzo Maria Lucenti

Mirco Lacchini

Carl De Ponti

Francesca Varvesi

Raffaella Gualandri

Antonio Sedile

Marinella Galante

Maria Lisa Figuccia

orsola de francesco

Marco Svara

Giuseppina Mauri

Giuseppe Laganà

Giampaolo Liguori

Lorenzo Benetti

Sara Morassut

Sara Morassut

1 2 3 4 5 94