Il video

Il progetto

Il potere delle parole: commuovono, scaldano il cuore, valorizzano, danno fiducia, semplicemente uniscono…
E poi ci sono tweet, post e status: feriscono, fanno arrabbiare, offendono, denigrano, inesorabilmente allontanano.
Perché se è fottutamente vero che i social network sono luoghi virtuali dove si incontrano persone reali, allora viene da domandarsi chi siamo e con chi vogliamo condividere questo luogo.
Parole O_Stili ha l’ambizione di essere questo: l’occasione per ridefinire lo stile con cui stare in rete, e magari diffondere il virus positivo dello “scelgo le parole con cura” perché
“le parole sono importanti”.

Parole O_Stili è un progetto di sensibilizzazione contro l’ostilità delle parole in Rete e nei media che nasce con l’obiettivo di ridurre, arginare e combattere le pratiche e i linguaggi negativi. Le parole sono importanti, hanno un potere enorme. Troppo spesso sono utilizzate in modo improprio, offensivo, sleale, impreciso, maleducato, diseducativo…in una parola duro, senza cuore. E spesso inconsapevole delle conseguenze che può generare. Parole O_stili ha avuto il suo primo momento di confronto il 17 e 18 febbraio a Trieste quando, durante un evento organizzato assieme alla Regione Friuli Venezia Giulia. In particolare, durante la prima giornata di lavori aperta dalla Presidente della Camera Laura Boldrini, la community si è confronterà su linguaggi e comportamenti digitali e sottoscriverà il “Manifesto della comunicazione non ostile”.

Cosa

è già accaduto

TRIESTE | 17, 18 FEBBRAIO 2017

Parole O_Stili

Parole O_Stili è stata una due giorni di lavoro e di confronto che si è svolta il 17 e 18 febbraio a Trieste, nel profondo nordest d’Italia.

Durante la prima giornata di Parole O_Stili è stato presentato il “Manifesto della comunicazione non ostile” una carta che raccoglie 10 princìpi di stile scritto a più mani dalla community con l’obiettivo di ridurre, arginare e combattere i linguaggi negativi che si propagano facilmente in Rete.

MILANO | 15 MAGGIO 2017

“Condivido” nelle scuole

“Condivido” è un progetto educativo promosso da Parole O_Stili e rivolto a genitori, docenti e giovani studenti della scuola secondaria che vuole promuovere l’utilizzo di linguaggi non ostili in Rete.

Se

condividi l’idea e…

| Vuoi unirti alla community?

Invia un’email a info@paroleostili.it e se hai piacere raccontaci qual è la tua motivazione a partecipare attivamente.

| Vuoi sostenerci?

Sponsorizza l’evento o contribuisci a vario titolo nell’organizzazione. Scrivici a info@paroleostili.it e raccontaci in che modo potresti farlo.